skip to Main Content

Rassegna 2022: I disastri naturali hanno causato una perdita economica globale di 313 miliardi di dollari

Rassegna 2022: I Disastri Naturali Hanno Causato Una Perdita Economica Globale Di 313 Miliardi Di Dollari

Con uno sguardo all’anno precedente per determinare quanto potrebbe essere costoso il 2023, un nuovo rapporto evidenzia uno degli anni più costosi mai registrati.

Il rapporto Weather, Climate and Catastrophe Insight 2023 di Aon plc ha rilevato che nel 2022 sono stati persi 313 miliardi di dollari, il 4% in più rispetto alla media attuale. 50-44 miliardi di dollari sono stati causati dall’uragano Ian negli Stati Uniti, la seconda catastrofe naturale più costosa dal punto di vista assicurativo (dopo l’uragano Katrina).

Per quanto riguarda il tributo umano, si stima che 31.300 persone siano morte a causa di eventi catastrofici naturali in tutto il mondo. Solo in Europa, più di 19.000 persone sono morte a causa del caldo, in un anno di ondate di calore.

C’è stata una tendenza positiva nel campo del rischio e della resilienza. Sebbene la maggior parte delle perdite non sia stata assicurata, il “gap di protezione” del 58% è stato uno dei più bassi mai registrati: un cambiamento positivo nel modo in cui le imprese affrontano la volatilità attraverso la mitigazione del rischio.

Su questo fronte, le raccomandazioni del rapporto includono il potenziamento degli sforzi di mitigazione del rischio tra il settore pubblico e quello privato per una migliore risposta ai disastri; la modernizzazione dei codici di costruzione; il miglioramento della comunicazione del rischio; lo sviluppo di collaborazioni accademiche nella ricerca sul clima per promuovere nuove idee di mitigazione del rischio e di adattamento.

Leggete qui i risultati completi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top